Vuoi comprare casa a Miami?

Negli ultimi dieci anni, Miami si è trasformata profondamente, a tal punto che è ormai quasi impossibile ricordarsi la città di una volta. Per comprare casa, potrete scegliere tra queste zone:



Il mercato immobiliare di Miami è sempre più attrattivo, non solo per chi è in cerca di una residenza permanente, ma anche per gli investitori internazionali, sia perché Miami è una città in continua crescita ed una meta turistica molto ambita, sia per i vantaggi dal punto di vista fiscale.

In particolare, gli investitori internazionali comprano residenze a Miami come seconde case per affittarle, cercando un buon ritorno sull’investimento, ma anche vantaggi per tutelare il proprio capitale.

Negli ultimi anni, gli affitti a breve termine stanno diventando sempre più popolari e stanno nascendo anche nuove soluzioni con politiche di affitto flessibili che consentono agli investitori di usare la loro seconda proprietà come casa vacanze in determinati periodi dell’anno, affittandola durante il resto del tempo.
Questa nuova tendenza sta prendendo piede soprattutto a Miami Beach, ma in generale, la domanda di appartamenti in affitto sta aumentando ovunque a Miami.



Dove comprare casa Miami?

La location è fondamentale quando si tratta di scegliere la casa giusta in cui investire. Che si tratti di residenza principale, seconda casa o proprietà da affittare a breve o a lungo termine, la posizione gioca sempre un ruolo fondamentale.
Infatti, considerando le varie aree di Miami, si possono notare profonde differenze.

Gli appartamenti con vista sull’acqua hanno sempre una forte domanda, che si tratti di residenza primaria o di seconda casa. In particolare, i condomini di lusso di South Beach, South of Fifth e Mid Miami Beach con tutti i relativi servizi di alto livello, fanno sempre vivere esperienze straordinarie.

Anche Brickell e Downtown sono molto popolari, specialmente tra gli uomini d’affari ed i giovani professionisti, in cerca di appartamenti nei palazzi con i migliori comfort e servizi, come piscina, spa e sauna, in aree piene di ristoranti e bar e nei pressi dei migliori locali della vita notturna.

Le famiglie, tendono invece a prediligere case in zone come Doral, Coral Gables o Coconut Grove, soprattutto in prossimità delle scuole. In queste aree, infatti, si registra una percentuale più elevata di residenti, mentre gli investitori preferiscono in genere comprare case nelle zone menzionate precedentemente.

Articoli più recenti

Il mercato degli affitti a Miami è da sempre riconosciuto per avere i prezzi degli affitti tra i più alti negli U.S.A. Questo mese, si classifica al 10° posto tra le 100 aree metropolitane del Paese. Il prezzo medio degli affitti a Miami nel mese di Maggio si è ridotto del 2,2%, da $1,750 per un appartamento con una camera da letto e un bagno, rispetto all’anno scorso, quando il costo medio era di $1,790. Continua a leggere per scoprire come la pandemia del COVID-19 ha colpito i proprietari e quali sono le previsioni per il mercato degli affitti a Miami.

Essendo agente immobiliare da oltre 20 anni ed essendo specializzata nell’immobiliare di lusso, ho notato che col tempo arrivano nuove tendenze ed opportunità interessanti su come approcciare nuovi acquirenti. Questo non significa che tutti gli acquirenti siano uguali, ma bisogna identificarli uno per uno per trovare il modo migliore per concludere un affare. Devo dire che una delle tipologie più interessanti di acquirenti immobiliari è quella degli acquirenti dei condomini di lusso.

Il Coronavirus è al momento l’argomento in cima alle liste! Stiamo parlando di come stia avendo un impatto sul mercato azionario, sulle piccole imprese e su quasi tutti i settori nel mondo. Effetti di questo tipo si verificano poche volte nella storia e in questo articolo ho deciso di spiegarti come l’immobiliare di Miami sta affrontando il cambiamento, quali conseguenze sta provocando il Coronavirus nel mercato immobiliare e come potresti trarre vantaggio da questa crisi.

Scopri come un gran numero di voli cancellati, prenotazioni a breve termine cancellate, venditori che non vogliono più mostrare le loro proprietà a potenziali acquirenti, acquirenti che stanno rinegoziando con la scusa del COVID-19 e molti altri effetti si stanno verificando nel mercato immobiliare di Miami nelle ultime settimane.

Downtown continua a crescere e nuovi sviluppi mostrano solo come il quartiere sta attraversando un Rinascimento. Condomini come X Miami, Paramount Mami Worldcenter e One Thousand Museum sono solo alcuni esempi di sviluppi conclusi che hanno deciso che questo quartiere era la zona migliore da costruire. Vi è una crescente ondata residenziale che continua ad aumentare ogni anno. La maggiore area di Downtown (incluso Brickell) ha 92.000 residenti nel 2019 e dovrebbe aumentare fino a 110.000 residenti nel 2021!

Shop Architects è ora in città ed è stata incaricata della costruzione dell'ultimo progetto a Brickell, una torre di 62 piani con oltre 1.000 appartamenti di lusso da affittare, 200 mini appartamenti, 250.000 piedi quadrati di spazi destinati agli uffici, 1.700 posti auto e 60.000 piedi quadrati per il centro benessere e le aree comuni. Con molti progetti, questa famosa azienda è stata coinvolta in incredibili progetti quali Steinway Tower a 84 piani a Mid-Manhattan New York, American Copper Buildings a East River Manhattan e 9 DeKalb Avenue a Brooklyn. Il progetto sta aspettando l’approvazione finale dalla città per l'inaugurazione e la società si è impegnata anche a ricostruire la caserma dei pompieri e il Southside Park. Leggi per scoprire più dettagli su questo incredibile progetto.

Sembra strano ed irrealistico che l’immobiliare non abbia mostrato un drammatico rallentamento delle vendite a causa della crisi del Coronavirus, ma questo riguarda nello specifico la contea di Miami-Dade. L’immobiliare non ne ha risentito così tanto come molti di noi si sarebbero aspettati. I contratti rimasti in sospeso stanno continuando a trasformarsi in vendite concluse, che continuano ad aumentare mese dopo mese. Con la chiusura di 465 vendite di case unifamiliari nella prima metà di Marzo e 557 di appartamenti in condomini , vi è stata una crescita rispettivamente del 4,5% e del 14,1% rispetto alle prime 2 settimane di Febbraio.

Le preoccupazioni delle persone riguardo agli effetti del Coronavirus sul mercato immobiliare del Sud della Florida stanno continuando ad aumentare e continuano ad emergere nuovi studi con risultati sempre più interessanti. Questa volta riguardano il calo dell’inventario di proprietà residenziali nelle scorse settimane. L’area di Miami ha mostrato una riduzione di proprietà residenziali sul mercato, causata principalmente dalla paura dei proprietari di far entrare le persone nelle proprie case. Le misure del distanziamento sociale per alcuni condomini di lusso hanno anche limitato la possibilità di mostrare le proprietà e questo alla fine ha portato gli agenti immobiliari a doverle togliere dal mercato. Ci sarà una ripresa appena tutto questo finirà, e l’offerta ritornerà più forte di prima! Nel frattempo, la tecnologia è diventata il modo migliore, e spesso l’unico, per fare business a Miami. Continua a leggere e scopri perché!

Se potessi scegliere, dove preferiresti trascorrere la quarantena: in un appartamento esclusivo in un condominio a New York o in una bellissima casa unifamiliare con piscina nella soleggiata Miami? Questa domanda suona quasi sarcastica, dato che la casa di lusso sembra l’affare migliore, vero?

Questo è il motivo per cui molti NewYorkesi e Californiani stanno pensando di trasferirsi a Miami. Infatti, la domanda di case di lusso nel Sunshine State è più che raddoppiata da quando il Coronavirus ha iniziato a colpire gli Stati Uniti all’inizio di Marzo. Affittare una casa a Miami sembra essere l’affare migliore durante questo periodo di sfide.

Il mercato delle case in condivisione in tutto il mondo è estremamente colpito dalla situazione del COVID-19. I voli vengono cancellati e la paura delle persone di essere infettate o di diffondere il virus ha creato un’enorme ondata di cancellazioni delle prenotazioni di affitti a breve termine, colpendo seriamente i proprietari su Airbnb. La vera domanda è: l’azienda leader del settore riuscirà a sopravvivere a questo lockdown?

Con la situazione bizzarra che stiamo vivendo quest’anno, è normale chiedersi cosa porterà il futuro e come verrà influenzato il mercato immobiliare. Questa settimana ho deciso di focalizzarmi sul mercato delle case di lusso a Miami e sulle previsioni per l’ultimo trimestre del 2020 e l’inizio del 2021.

Ci si aspetta un calo dei prezzi per l’immobiliare a Miami alla fine di quest’anno, ma una genuina ripresa all’inizio del 2021. Continua a leggere e scopri le previsioni per il mercato delle case di lusso a Miami rispetto alle altre città nel resto del mondo.