Real Estate Investments In Miami FL

Chi sta comprando immobiliare a Miami ?

Nei seguenti 10 Paesi, l’interesse a comprare negli USA, e in particolare a Miami, è quasi raddoppiato!

Ecco la lista con alcune spiegazioni:

Al 10° posto i tedeschi, con una potenziale crescita di acquirenti di case pari al 95,2%! Infatti, la Germania ha un numero elevato di persone ricche, trovandosi al 2° posto dopo gli USA. Per questo possono permettersi di possedere proprietà internazionali. Nonostante il rallentamento della zona Euro, la Germania è cresciuta più velocemente rispetto agli altri Paesi europei.

Al 9° posto gli svedesi, il cui interesse all’acquisto è raddoppiato. Dato che la loro economia tende ad essere statica e i prezzi delle case in Svezia sono incredibilmente alti, le case negli Stati Uniti sono molto allettanti!

I potenziali acquirenti canadesi sono aumentati del 107,7% nel corso degli ultimi anni poiché il mercato statunitense non sembra essere così sopravvalutato come quello canadese. Inoltre, al momento, la loro forte economia offre molte opportunità d’investimento.

Gli australiani sono in 7ᵃ posizione, con una crescita d’interesse del 121,9% per le stesse ragioni appena menzionate, non dimenticando che il dollaro australiano sta acquisendo più valore rispetto al dollaro statunitense.

A seguire, nel Regno Unito, grazie al controverso programma d’incentivi del governo “Help to Buy”, i potenziali acquirenti stanno registrando una crescita del 153,8% perché le case negli USA sembrano non solo più sicure, ma anche più profittevoli.

Al 5° posto vi sono i ricchi italiani che preferiscono investire il proprio potere d’acquisto all’estero piuttosto che nella loro economia che sta precipitando.

La crescita dei potenziali acquirenti ha raggiunto il 190% in Francia, dove i ricchi residenti stanno fuggendo dalle leggi severe e dalle tasse elevate per giungere dove l’erba è più verde!

Hong-Kong e la Cina si classificano in 3ᵃ posizione, con una crescita d’interesse del 254,2%. Anche se le loro economie registrano uno dei tassi di crescita più veloci al mondo, c’è la preoccupazione che possano rallentare insieme alle attività oscure delle banche. Per questo, la ricchezza potrebbe essere protetta maggiormente investendo all’estero.

Gli svizzeri, con il valore della loro moneta in aumento rispetto al dollaro statunitense, continuano ad investire negli USA, con una crescita d’interesse pari al 269,7%.

I maggiori acquirenti ora provengono dagli Emirati Arabi (352,2%), dove vi sono circa 1.000 residenti ultra-ricchi prevalentemente connessi all’industria del petrolio e del gas.

I sud americani, che non rientrano nella classifica, sono al momento gli acquirenti maggiori a Miami. Quindi, se li consideriamo tutti, Miami ha un interessante gruppo di acquirenti.